Carrello

Amministrazione, Ordini e Spedizioni: +39 0187 955108

Assistenza tecnica, Informazione Prodotti:
+39 333 4819266





Bomboniere in resina

Bomboniere in resina

Originariamente la bomboniera era di buon auspicio se regalata agli sposi subito dopo il matrimonio. Oggi invece il suo uso è cambiato: la bomboniera è tipica di occasioni uniche che si vogliono ricordare insieme ai propri cari, anche in segno di ringraziamento per aver condiviso momenti speciali.

Per matrimoni e battesimi è tipico lasciare ai propri ospiti un piccolo regalo. Ma anche per lauree, compleanni o prime comunioni è comune omaggiare gli ospiti con una bomboniera.

Spesso in queste occasioni ci si può ritrovare all’ultimo minuto a chiedersi “cosa fare come bomboniera?”. Esistono diverse opzioni in commercio, ma cosa c’è di meglio che regalare un oggetto artigianale? Ecco alcune idee per bomboniere fai da te!

stampo bianco con resina colorata

8 idee bomboniere fai da te

  1. Candele artigianali: bomboniere fai da te sempre apprezzata, magari inserita in un contenitore che possa restare all’ospite anche dopo il suo utilizzo. 
  1. Saponetta profumata: la realizzazione è piuttosto facile e si può personalizzare la fragranza a seconda dell’ospite o dell’occasione.
  1. Piantine: acquistando delle piantine è possibile realizzarne la confezione esterna con stoffe e nastri, oppure inserirle in vasetti di resina, con un bigliettino per ringraziare i tuoi cari.
  2. Svuotatasche e piattini personalizzati: realizzabili in argilla, legno, ma anche in gesso o resina naturale. Per questi ultimi è sufficiente dotarsi di uno stampo e in pochi passaggi si otterrà una bomboniera fai da te. Si può anche creare facilmente un calco in silicone per ottenere una forma personalizzata.
  1. Sottobicchieri: anche questa è un’idea interessante per delle bomboniere in resina; infatti, la resina epossidica, talvolta abbinata a legno o bambù, può essere perfetta per creare meravigliosi sottobicchieri ispirati alle forme e ai colori della natura.
  1. Portachiavi: anche in questo caso la resina è un’ottimo materiale per dar vita a dei simpatici portachiavi da personalizzare con ciò che più vi piace, magari una citazione che vi ispira o dei colori a cui tenete particolarmente. 
  2. Segnalibro: un’altra idea interessante per gli amanti della lettura, è possibile realizzare dei coloratissimi segnalibri in resina epossidica, personalizzabili con fiori secchi o altre decorazioni.
     
  1. Fiori: in questo caso non parliamo di fiori freschi, ma di qualcosa che duri nel tempo. Tra le possibili bomboniere in resina questa è quella sicuramente più originale. Consiste nel far seccare i fiori e colarvi sopra la resina trasparente, per un effetto davvero particolare. Se ti interessa quest’ultima idea consulta la nostra semplice guida e scopri come procedere! 

Cosa mettere all’interno di una bomboniera

Il piccolo oggetto regalato è di solito accompagnato da un omaggio dolce, la scelta più classica sono i confetti.

Ma ci sono anche opzioni più originali. Ad esempio, si possono scegliere le caramelle o realizzarle anche homemade: sarà sicuramente un pensiero apprezzato!

Segnaposto in resina: un’idea originale

Un’originale variante delle idee che abbiamo appena elencato è quella di rendere le bomboniere in resina un segnaposto. Infatti, basta inserire all’interno il nome dell’invitato e posizionarlo accanto al piatto.

Bomboniere in resina: dai sfogo alla tua creatività

Questi sono solo alcuni spunti di ciò che potreste realizzare con la resina. Essendo un materiale trasparente è facile impreziosirlo e personalizzarlo, per avere delle creazioni personalizzate per il tuo evento o, perché no, farne un’attività di business artigianale.

Sul nostro shop puoi scoprire i vari materiali disponibili per le tue creazioni. Se invece sei ancora un novizio e ti va di approfondire gli utilizzi della resina, consulta la pagina web o i nostri profili social e tieniti aggiornato su corsi e webinar tenuti dai nostri esperti!

RESINA EPOSSIDICA - F.A.Q.

Nel nostro shop online mettiamo a disposizione una gamma selezionata di prodotti in resina epossidica di ottima qualità, ideali per ogni tipo di progetto artistico, come la creazione di tavoli raffinati, gioielli esclusivi e magnifici quadri in resina.

Per guidarti attraverso il mondo intrigante e complesso della resina epossidica, abbiamo creato una sezione di F.A.Q. dettagliata, sviluppata per chiarire qualsiasi dubbio tu possa avere.

La resina epossidica è un composto polimerico noto per la sua resistenza e versatilità. Grazie alla sua capacità di indurirsi a temperature ambiente, diventa una scelta ideale per numerosi progetti, spaziando dall’artigianato alla costruzione industriale.  
La resina epossidica può essere utilizzata per creare una vasta gamma di oggetti, come ad esempio gioielli, vasi, oggetti d’arredo, quadri, portachiavi e molto altro ancora. Grazie alla sua trasparenza, la resina epossidica è particolarmente indicata per la creazione di oggetti luminosi e tridimensionali.
La resina si può applicare su qualsiasi materiale. Nei materiali come il silicone, possiamo effettuare la colata senza nessuna ulteriore procedura, in quanto il silicone è uno dei pochi materiali (assieme al Plexiglass e composti di polietilene) che non si attacca alla resina.  
In condizioni ideali, la resina epossidica inizia a indurire in circa 24 ore, ma il processo completo di asciugatura può richiedere da 24 a 72 ore. Questo tempo può variare a seconda del volume della resina e della superficie di applicazione
La resina epossidica è impiegata in una varietà di ambienti e settori, grazie alla sua forte adesione e resistenza alle condizioni ambientali estreme. Ecco alcune delle sue principali applicazioni:
I coloranti in pasta sono una scelta popolare per colorare la resina epossidica. Sono disponibili in una vasta gamma di tonalità, offrendo un’elevata concentrazione di pigmento. Questa opzione consente di ottenere colori intensi e vibranti.
La resina epossidica è rinomata per la sua eccezionale durezza e resistenza, ciò la rende ideale per una moltitudine di applicazioni, dall’artigianato all’industria. Ad esempio i pavimenti in resina epossidica offrono un’elevata resistenza all’usura, alla corrosione, all’abrasione senza subire alcun tipo di danno.  
La scelta della migliore resina epossidica dipende dal tuo progetto specifico, dalle proprietà richieste e dalla tua esperienza nel lavorare con questi materiali. Considera tutti questi fattori per selezionare il prodotto che meglio soddisfa le tue esigenze.    
Accelerare il processo di indurimento della resina epossidica può essere cruciale per progetti con tempistiche strette. Esistono diverse tecniche per raggiungere risultati efficaci in minor tempo.  
La resina epossidica è un materiale polimerico che offre eccezionali benefici in termini di resistenza, durabilità e estetica, rendendola ideale per una vasta gamma di applicazioni.  
La resina epossidica è nota per la sua eccezionale resistenza e durabilità, rendendola ideale per molteplici applicazioni in diversi settori.  

Dai un'occhiata alle nostre MASTERCLASS e diventa un esperto