Carrello

Amministrazione, Ordini e Spedizioni: +39 0187 955108

Assistenza tecnica, Informazione Prodotti:
+39 333 4819266





La Resina Resin Pro: la migliore anti-ingiallimento

La Resina Resin Pro: la migliore anti-ingiallimento

Siete alla ricerca di una resina epossidica che non ingiallisca?

Abbiamo due notizie per voi: una buona e una meno buona.

La cattiva notizia è che una resina epossidica che non ingiallisce nel tempo non esiste in linea di principio, ma anzi, non esiste affatto.

La buona notizia è che esiste una resina epossidica altamente protetta dai raggi UV nata per garantire la massima resistenza contro l’ingiallimento: si tratta della resina ResinPro.

Hai voglia di saperne di più ed approfondire l’argomento? Continua a leggere questo articolo!

Perché la resina epossidica ingiallisce?

La decomposizione e l’ingiallimento della resina/plastica sono solitamente dovuti alla rottura delle catene polimeriche a causa dell’esposizione ai raggi UV. Quando i raggi UV colpiscono la matrice polimerica (in particolare nei poliuretani, nelle epossidiche e nei polimeri ricchi di legami ripetuti aromatici) si verifica una forte interazione energetica tra il fotone e i legami polimerici, che hanno un’energia comparabile e possono quindi subire una degradazione radicale e quindi decadere rapidamente (e in questo caso le proprietà meccaniche si riducono). Quando si decompongono, formano piccole molecole, di solito gialle, marroni o nere. Per risolvere questo problema, introduciamo filtri UV o additivi anti-UV in grado di “catturare” l’energia UV e di stabilizzarla attraverso la risonanza o la dissociazione in molecole più stabili.

Abbiamo sviluppato fin dall’inizio resine con potenti filtri UV e ne testiamo regolarmente la resistenza all’ingiallimento sotto le lampade UV in laboratorio.

Una ulteriore precauzione per proteggere la resina è quella di utilizzare sempre  flaconi opachi che “difende” la resina dalla penetrazione della luce solare diretta, evitando così la rottura delle catene polimeriche.

Per dimostrare queste teorie abbiamo condotto alcuni test comparativi nei nostri laboratori.

RESIN PRO –  TEST INGIALLIMENTO

Ecco un chiaro esempio per chi è alla ricerca di “Resine epossidiche che non ingialliscono”.

Test # 1  – Abbiamo testato la nostra Resina epossidica liquida iCrystal a confronto con un’altra epossidica di un altro produttore dopo 24 ore di esposizione ininterrotta ai raggi UV, vista laterale e vista dall’alto.

Come “altro produttore” abbiamo utilizzato una delle marche di resina epossidica più diffuse in Europa, sia “economiche” che più qualitativa – in un test alla cieca, cercando di lavorare nella maniera più neutrale e comparativa possibile .

Test # 2: Resine destinate principalmente al rivestimento e alla colata in stampi confrontate con le resine di un altro produttore dopo 24 ore nella camera UV.

Qui si vedono le resine Art Pro e One-to-One a medio spessore e la resina Art Pro Deluxe ad alta densità.

Test # 3: Come ultimo test, ma non per questo meno importante, ecco il test più soddisfacente per noi produttori!

Qui confrontiamo la nostra Resina Epoxy Table 10 per colate fino a 10 cm a confronto con una resina di pari caratteristiche di un altro produttore dopo 100 ore nella telecamera UV.

Si tratta di un risultato molto soddisfacente per noi, poiché è molto più difficile ottenere un’elevata resistenza all’ingiallimento con rivestimenti spessi rispetto a  rivestimenti sottili.

Più le colate sono spesse, più i filtri UV si trovano in difficoltà.

La nostra resina per colate di alto spessore ha ottenuto un risultato incredibile  e può garantire straordinarie performance negli anni contro l’ingiallimento!

Qual è la conclusione esatta dei nostri test?

Più precisamente e semplicemente, le nostre resine inizieranno a mostrare i primi segni di ingiallimento

dopo 60 mesi (5 anni) se non esposto al sole

dopo 12 mesi (1 anno) con esposizione al sole all’aperto

Inoltre, se tingete la resina o la rendete di un colore coprente, contribuirete ad allungare di qualche mese o di qualche anno in più la vita della vostra creazione!

Ci teniamo davvero a ringraziare il nostro Team di esperti per il duro lavoro svolto e tutti Voi per aver riposto la vostra fiducia nella nostra Resina! Grazie!

Ecco le nostre Resine utilizzate nei Test:

RESINA EPOSSIDICA - F.A.Q.

Nel nostro shop online mettiamo a disposizione una gamma selezionata di prodotti in resina epossidica di ottima qualità, ideali per ogni tipo di progetto artistico, come la creazione di tavoli raffinati, gioielli esclusivi e magnifici quadri in resina.

Per guidarti attraverso il mondo intrigante e complesso della resina epossidica, abbiamo creato una sezione di F.A.Q. dettagliata, sviluppata per chiarire qualsiasi dubbio tu possa avere.

La resina epossidica è un composto polimerico noto per la sua resistenza e versatilità. Grazie alla sua capacità di indurirsi a temperature ambiente, diventa una scelta ideale per numerosi progetti, spaziando dall’artigianato alla costruzione industriale.  
La resina epossidica può essere utilizzata per creare una vasta gamma di oggetti, come ad esempio gioielli, vasi, oggetti d’arredo, quadri, portachiavi e molto altro ancora. Grazie alla sua trasparenza, la resina epossidica è particolarmente indicata per la creazione di oggetti luminosi e tridimensionali.
La resina si può applicare su qualsiasi materiale. Nei materiali come il silicone, possiamo effettuare la colata senza nessuna ulteriore procedura, in quanto il silicone è uno dei pochi materiali (assieme al Plexiglass e composti di polietilene) che non si attacca alla resina.  
In condizioni ideali, la resina epossidica inizia a indurire in circa 24 ore, ma il processo completo di asciugatura può richiedere da 24 a 72 ore. Questo tempo può variare a seconda del volume della resina e della superficie di applicazione
La resina epossidica è impiegata in una varietà di ambienti e settori, grazie alla sua forte adesione e resistenza alle condizioni ambientali estreme. Ecco alcune delle sue principali applicazioni:
I coloranti in pasta sono una scelta popolare per colorare la resina epossidica. Sono disponibili in una vasta gamma di tonalità, offrendo un’elevata concentrazione di pigmento. Questa opzione consente di ottenere colori intensi e vibranti.
La resina epossidica è rinomata per la sua eccezionale durezza e resistenza, ciò la rende ideale per una moltitudine di applicazioni, dall’artigianato all’industria. Ad esempio i pavimenti in resina epossidica offrono un’elevata resistenza all’usura, alla corrosione, all’abrasione senza subire alcun tipo di danno.  
La scelta della migliore resina epossidica dipende dal tuo progetto specifico, dalle proprietà richieste e dalla tua esperienza nel lavorare con questi materiali. Considera tutti questi fattori per selezionare il prodotto che meglio soddisfa le tue esigenze.    
Accelerare il processo di indurimento della resina epossidica può essere cruciale per progetti con tempistiche strette. Esistono diverse tecniche per raggiungere risultati efficaci in minor tempo.  
La resina epossidica è un materiale polimerico che offre eccezionali benefici in termini di resistenza, durabilità e estetica, rendendola ideale per una vasta gamma di applicazioni.  
La resina epossidica è nota per la sua eccezionale resistenza e durabilità, rendendola ideale per molteplici applicazioni in diversi settori.  

Dai un'occhiata alle nostre MASTERCLASS e diventa un esperto