Carrello

Amministrazione, Ordini e Spedizioni: +39 0187 955108

Assistenza tecnica, Informazione Prodotti:
+39 333 4819266





Come riparare il legno marcio utilizzando la Resina epossidica

Come riparare il legno marcio utilizzando la Resina epossidica

Riparazione del legno

  1. Rimuovete con cura tutte le parti marce

Verificate con attenzione che non ci sia il rischio di rompere il vetro durante il lavoro.

Utilizzate utensili adeguati (martello e scalpello)  per rimuovere tutto il legno marcio.

  1. Pulite con cura l’area interessata

Assicuratevi di rimuovere completamente tutte le piccole aree marce. Rimuovete i residui della lavorazione  e pulite accuratamente la zona interessata .

  1. Utilizzo della resina epossidica Magelstick

Miscelate i 2 componenti A e B rispettando il rapporto di impiego , aggiungete il colorante del colore che desiderate ( per il legno utilizzerete in Marrone Colorfun)

Quando tutto è pulito, trattare l’area risanare con Magelstick e lasciare asciugare per 24 ore.

Il composto epossidico applicato funziona sia come adesivo che come riempimento.

Una volta asciutta, carteggiate la superficie  per rifinirla da eventuali imperfezioni applicative

La superficie ottenuta è perfettamente verniciabile.

 

Sostituzione di grandi sezioni

Se il deterioramento del legno interessa un’area ampia, è utile pensare alla sostituzione dell’intera sezione.

L’obiettivo è quello di un risanamento totale

quindi lavorate asportando completamente il legno marcio, cercando di arrivare nella rimozione fino al legno sano.

Cercare di rendere i bordi dell’apertura il più possibile dritti e squadrati,

quindi pulite accuratamente l’area con un aspirapolvere, compressore o con l’ausilio di una spazzola.

Creare una sezione sostitutiva

Create una nuova sezione della stessa forma e dello stesso tipo di legno che avete rimosso, in modo che si inserisca perfettamente nell’apertura per sostituire il pezzo rimosso, in modo da poterlo utilizzare come inserto sano .

Versare la resina epossidica Trasparente miscelata con il colorante Colorfun Marrone

Inserite  il pezzo di ricambio creato precedentemente  all’interno dell’inserto che avete ricavato rimuovendo il legno marcio .

Applicate la resina epossidica nell’incavo di legno e sulla parte di ricambio con un pennello ( mano generosa) .

In caso di spazi vuoti tra i due pezzi, inserite un piccola quantità di resina per riempirli.

Lasciate catalizzare la resina per almeno 24 hr , avendo cura che i due pezzi siano saldamente connessi.

Carteggiatura e verniciatura

Una volta completata la riparazione levigate la zona interessata per ottenere una superficie liscia.

La zona, una volta levigata, è facilmente verniciabile.

RESINA EPOSSIDICA - F.A.Q.

Nel nostro shop online mettiamo a disposizione una gamma selezionata di prodotti in resina epossidica di ottima qualità, ideali per ogni tipo di progetto artistico, come la creazione di tavoli raffinati, gioielli esclusivi e magnifici quadri in resina.

Per guidarti attraverso il mondo intrigante e complesso della resina epossidica, abbiamo creato una sezione di F.A.Q. dettagliata, sviluppata per chiarire qualsiasi dubbio tu possa avere.

La resina epossidica è un composto polimerico noto per la sua resistenza e versatilità. Grazie alla sua capacità di indurirsi a temperature ambiente, diventa una scelta ideale per numerosi progetti, spaziando dall’artigianato alla costruzione industriale.  
La resina epossidica può essere utilizzata per creare una vasta gamma di oggetti, come ad esempio gioielli, vasi, oggetti d’arredo, quadri, portachiavi e molto altro ancora. Grazie alla sua trasparenza, la resina epossidica è particolarmente indicata per la creazione di oggetti luminosi e tridimensionali.
La resina si può applicare su qualsiasi materiale. Nei materiali come il silicone, possiamo effettuare la colata senza nessuna ulteriore procedura, in quanto il silicone è uno dei pochi materiali (assieme al Plexiglass e composti di polietilene) che non si attacca alla resina.  
In condizioni ideali, la resina epossidica inizia a indurire in circa 24 ore, ma il processo completo di asciugatura può richiedere da 24 a 72 ore. Questo tempo può variare a seconda del volume della resina e della superficie di applicazione
La resina epossidica è impiegata in una varietà di ambienti e settori, grazie alla sua forte adesione e resistenza alle condizioni ambientali estreme. Ecco alcune delle sue principali applicazioni:
I coloranti in pasta sono una scelta popolare per colorare la resina epossidica. Sono disponibili in una vasta gamma di tonalità, offrendo un’elevata concentrazione di pigmento. Questa opzione consente di ottenere colori intensi e vibranti.
La resina epossidica è rinomata per la sua eccezionale durezza e resistenza, ciò la rende ideale per una moltitudine di applicazioni, dall’artigianato all’industria. Ad esempio i pavimenti in resina epossidica offrono un’elevata resistenza all’usura, alla corrosione, all’abrasione senza subire alcun tipo di danno.  
La scelta della migliore resina epossidica dipende dal tuo progetto specifico, dalle proprietà richieste e dalla tua esperienza nel lavorare con questi materiali. Considera tutti questi fattori per selezionare il prodotto che meglio soddisfa le tue esigenze.    
Accelerare il processo di indurimento della resina epossidica può essere cruciale per progetti con tempistiche strette. Esistono diverse tecniche per raggiungere risultati efficaci in minor tempo.  
La resina epossidica è un materiale polimerico che offre eccezionali benefici in termini di resistenza, durabilità e estetica, rendendola ideale per una vasta gamma di applicazioni.  
La resina epossidica è nota per la sua eccezionale resistenza e durabilità, rendendola ideale per molteplici applicazioni in diversi settori.  

Dai un'occhiata alle nostre MASTERCLASS e diventa un esperto