Carrello

Amministrazione, Ordini e Spedizioni: +39 0187 955108

Assistenza tecnica, Informazione Prodotti:
+39 333 4819266





SFUMATURE, CONSISTENZA, LUMINOSITA’ FANNO LA DIFFERENZA. SCEGLI CON QUALE EMOZIONE COLORARE LA TUA OPERA IN RESINA EPOSSIDICA

Nel corso dei nostri appuntamenti sul blog abbiamo sempre voluto trasmettervi la passione per la resina epossidica ma soprattutto mettervi nelle condizioni di lavorarla per realizzare le opere dei vostri sogni. Tuttavia un conto è sperimentare e migliorare, anche attraverso piccoli insuccessi, utilizzando la resina epossidica per ciondoli, orecchini, braccialetti, statuine, diverso se l’oggetto del lavoro è un tavolo in legno per cui il margine di errore risulta drasticamente ridotto. In questo ultimo caso precisione, esperienza e pazienza sono fondamentali per un risultato soddisfacente.

Per chi dovesse essere a digiuno del glossario relativo al mondo della resina epossidica, il Rivertable è un tavolo in legno e resina realizzato attraverso tecniche affascinanti e prodotti di alta qualità. Abbiamo affrontato l’argomento da diverse prospettive più volte nel nostro blog, ma visto l’interessamento suscitato abbiamo ritenuto giusto chiarificare il tema con un corso intensivo mirato che consta di due parti:

-Una prima parte introduttiva teorica (40min) in cui verranno presentate le resine, i pigmenti riservati al progetto e la tecnica utilizzata;

-La parte pratica sarà tenuta da un artigiano professionista che analizzerà minuziosamente ogni passaggio, ossia:

        -Preparazione del piano di lavoro;
        -Indicazioni al fine di garantire una perfetta catalisi della resina;
        -Colata ed inglobamento della resina;
        -Illustrazione delle

“Cerco di applicare i colori come le parole che danno forma alle poesie, come le note che danno forma alla musica”

(Joan Miro)

Che i colori non sono tutti uguali è sotto i nostri occhi, ma chi si occupa di arte o è un appassionato di creatività ha uno sguardo che va ben oltre. Dietro un colore esiste un mondo, con le sue regole e significati, perché non basta guardare alla tonalità, bisogna calcolare l’intensità, la consistenza, le sfumature, la luminosità o l’opacità, la materialità e l’emozione. Maneggiare la resina epossidica e creare delle opere d’arte, che si tratti di piccoli ciondoli o decorazioni per tavoli in legno, è anche una questione di equilibrio del colore. ResinPro presenta un ventaglio di opportunità per ogni spirito artistico:

Ai GLITTER dalle tonalità brillanti che tutti conosciamo, ricavati da film di poliestere metallizzato con alluminio puro al 98% ideali per hobbistica, home decoration, belle arti, ce ne sono anche altri, come Starlite o Glitter Galaxy Pastello, per progetti con effetti 3D, trattandosi di pigmenti a scaglie.

I PIGMENTI sono consigliati per le belle arti, la decorazione, il restauro ed in molteplici impieghi industriali. Vediamone le diverse versioni:

-Metallico Irimetal i cui pigmenti presentano un’elevata brillantezza con ottimo potere coprente e un’ampia gamma di tonalità;

– Neon ideale per il decoupage, la decorazione e tutto ciò che riguarda il fai da te. Semplice da utilizzare, aggiungendolo a resine, pitture o vernici;

Fluorescente, che si illuminano al buio dopo essere stati caricati con l’esposizione ad una sorgente luminosa. Ottimo per evidenziare dei dettagli;

Sahara Chameleon sono colori metallici incredibilmente saturi. I pigmenti a base di mica si mescolano con le resine epossidiche e poliuretaniche senza lasciare grumi. Pensato per i prodotti decorativi, gioielli in resina, cornici, oggetti di design. Oltre al Chameleon, ci sono i pigmenti Sahara PEARLIN, perlescenti con ottima solidità alla luce e stabilità alla alte temperature. Ideali per “velatura”(glasing) o effetto venato, possono essere utilizzati in tutti i sistemi vernicianti, resine e cere. Disponibili anche in versione pastello.

– Le paste coloranti si presentano intense e brillanti, hanno un’alta coprenza utilizzando poche gocce.

Passiamo agli effetti che un colore può dare:

-Per un effetto vetro o cristallo, Vitrail è il colore ideale rimanendo trasparente. Disponibile in smeraldo, ambra, rubino, turchese, ametista;

diverse tecniche di inglobamento e colorazione della resina;
-Lucidatura e protezione del tavolo.

A fine giornata il partecipante riceverà il diploma di partecipazione e potrà portare via il tavolo completato. Un modo originale e pratico per diventare esperti nei lavori manuali con resina e legno e immergersi completamente in questo mondo.

Per prenotare basta andare sul sito www.resinpro.it, scegliere se partecipare il 29 febbraio a Firenze o il 15 marzo a Milano e pagare la quota di iscrizione. 

Per ulteriori info sulla Masterclass : info@resinpro.it / +39 0187 955108

RESINA EPOSSIDICA - F.A.Q.

Nel nostro shop online mettiamo a disposizione una gamma selezionata di prodotti in resina epossidica di ottima qualità, ideali per ogni tipo di progetto artistico, come la creazione di tavoli raffinati, gioielli esclusivi e magnifici quadri in resina.

Per guidarti attraverso il mondo intrigante e complesso della resina epossidica, abbiamo creato una sezione di F.A.Q. dettagliata, sviluppata per chiarire qualsiasi dubbio tu possa avere.

La resina epossidica è un composto polimerico noto per la sua resistenza e versatilità. Grazie alla sua capacità di indurirsi a temperature ambiente, diventa una scelta ideale per numerosi progetti, spaziando dall’artigianato alla costruzione industriale.  
La resina epossidica può essere utilizzata per creare una vasta gamma di oggetti, come ad esempio gioielli, vasi, oggetti d’arredo, quadri, portachiavi e molto altro ancora. Grazie alla sua trasparenza, la resina epossidica è particolarmente indicata per la creazione di oggetti luminosi e tridimensionali.
La resina si può applicare su qualsiasi materiale. Nei materiali come il silicone, possiamo effettuare la colata senza nessuna ulteriore procedura, in quanto il silicone è uno dei pochi materiali (assieme al Plexiglass e composti di polietilene) che non si attacca alla resina.  
In condizioni ideali, la resina epossidica inizia a indurire in circa 24 ore, ma il processo completo di asciugatura può richiedere da 24 a 72 ore. Questo tempo può variare a seconda del volume della resina e della superficie di applicazione
La resina epossidica è impiegata in una varietà di ambienti e settori, grazie alla sua forte adesione e resistenza alle condizioni ambientali estreme. Ecco alcune delle sue principali applicazioni:
I coloranti in pasta sono una scelta popolare per colorare la resina epossidica. Sono disponibili in una vasta gamma di tonalità, offrendo un’elevata concentrazione di pigmento. Questa opzione consente di ottenere colori intensi e vibranti.
La resina epossidica è rinomata per la sua eccezionale durezza e resistenza, ciò la rende ideale per una moltitudine di applicazioni, dall’artigianato all’industria. Ad esempio i pavimenti in resina epossidica offrono un’elevata resistenza all’usura, alla corrosione, all’abrasione senza subire alcun tipo di danno.  
La scelta della migliore resina epossidica dipende dal tuo progetto specifico, dalle proprietà richieste e dalla tua esperienza nel lavorare con questi materiali. Considera tutti questi fattori per selezionare il prodotto che meglio soddisfa le tue esigenze.    
Accelerare il processo di indurimento della resina epossidica può essere cruciale per progetti con tempistiche strette. Esistono diverse tecniche per raggiungere risultati efficaci in minor tempo.  
La resina epossidica è un materiale polimerico che offre eccezionali benefici in termini di resistenza, durabilità e estetica, rendendola ideale per una vasta gamma di applicazioni.  
La resina epossidica è nota per la sua eccezionale resistenza e durabilità, rendendola ideale per molteplici applicazioni in diversi settori.  

Dai un'occhiata alle nostre MASTERCLASS e diventa un esperto