Carrello

Amministrazione, Ordini e Spedizioni: +39 0187 955108

Assistenza tecnica, Informazione Prodotti:
+39 333 4819266





Resina e pigmenti metallici – Come ottenere l’effetto “onda”

Resina e pigmenti metallici – Come ottenere l’effetto “onda”

Ecco un facile tutorial per realizzare un effetto onda con pigmenti metallici e Sahara.

La moda del momento è sicuramente creare river table con un effetto onda metallica. Ma, portando questa tecnica anche in oggetti più piccoli, è possibile ottenere effetti molto interessanti come in foto. Orologi, taglieri, gioielli, sottobicchieri sono solo alcuni degli usi di questa tecnica. Ultimamente sta prendendo piede anche nella creazione del fondo per le onde del mare donando maggiore tridimensionalità.

Ma qual è il trucco per mantenere il disegno esattamente come lo desideri?

Le 2 cose principali sono:

  • la scelta del colore
  • la densità della resina

Vediamo quindi di cosa avremo bisogno:

Opzionali:

Per ricreare questo effetto, ResinPro ha messo a disposizione un’ambia scelta di formati e colori!

E’ possibile scegliere tra il set Sahara Pearline con 10 vasetti da 10 g, set Sahara Pastello sempre con 10 vasetti da 10g e il set Sahara Chamelon con 5 pezzi da 10g (acquistabili anche singolarmente).

Dopo aver quindi scelto colore e formato più adatto alle tue esigenze, va valutata la quantità di pigmento da aggiungere al sistema epossidico. Generalmente si utilizzano i pigmenti dall’ 0.1 fino all’1%, questo significa che con un solo barattolino di Sahara si può colorare 1-10kg di resina.

Aumentando o diminuendo la % di pigmenti infatti si otterranno effetti diversi ma tutti interessanti.
Nella parte sinistra dell’immagine l’effetto ottenuto è trasparente, il disegno diventa quindi visibili solo con determinate inclinazioni. Nella parte di sinistra invece è completamente coprente. Un altro fattore importante è lo spessore della colata, infatti più sarà sottile è più colore sarà necessario per ottenere un effetto totalmente coprente.

Ora che abbiamo capito che materiale è necessario, come è possibile mantenere il disegno che abbiamo in mente?

E’ molto semplice: è sufficiente attendere la giusta consistenza della resina!

Come posso capire quando è il momento corretto?

Sarà sufficiente leggere il pot life sull’etichetta del prodotto. Il pot life è il tempo massimo di lavorabilità del prodotto. Atteso questo tempo sarà possibile disegnare con un bastoncino il motivo che più ci piace senza rischiare che si cancelli.
Sembrerebbe molto semplice, ma come sempre esiste un “ma”. Infatti il pot life può cambiare a causa dello spessore, della temperatura o della massa utilizzata.

Ecco quindi che abbiamo sviluppato un test empirico per onde perfette.
Con un bastoncino tirate su la resina, dovrà formarsi un filo di resina. Se cola subito giù senza creare un filo è troppo presto, se non si riesce più a tirare è troppo tardi.

Esiste un metodo più semplice per ottenere un effetto così bello?

RESINA EPOSSIDICA - F.A.Q.

Nel nostro shop online mettiamo a disposizione una gamma selezionata di prodotti in resina epossidica di ottima qualità, ideali per ogni tipo di progetto artistico, come la creazione di tavoli raffinati, gioielli esclusivi e magnifici quadri in resina.

Per guidarti attraverso il mondo intrigante e complesso della resina epossidica, abbiamo creato una sezione di F.A.Q. dettagliata, sviluppata per chiarire qualsiasi dubbio tu possa avere.

La resina epossidica è un composto polimerico noto per la sua resistenza e versatilità. Grazie alla sua capacità di indurirsi a temperature ambiente, diventa una scelta ideale per numerosi progetti, spaziando dall’artigianato alla costruzione industriale.  
La resina epossidica può essere utilizzata per creare una vasta gamma di oggetti, come ad esempio gioielli, vasi, oggetti d’arredo, quadri, portachiavi e molto altro ancora. Grazie alla sua trasparenza, la resina epossidica è particolarmente indicata per la creazione di oggetti luminosi e tridimensionali.
La resina si può applicare su qualsiasi materiale. Nei materiali come il silicone, possiamo effettuare la colata senza nessuna ulteriore procedura, in quanto il silicone è uno dei pochi materiali (assieme al Plexiglass e composti di polietilene) che non si attacca alla resina.  
In condizioni ideali, la resina epossidica inizia a indurire in circa 24 ore, ma il processo completo di asciugatura può richiedere da 24 a 72 ore. Questo tempo può variare a seconda del volume della resina e della superficie di applicazione
La resina epossidica è impiegata in una varietà di ambienti e settori, grazie alla sua forte adesione e resistenza alle condizioni ambientali estreme. Ecco alcune delle sue principali applicazioni:
I coloranti in pasta sono una scelta popolare per colorare la resina epossidica. Sono disponibili in una vasta gamma di tonalità, offrendo un’elevata concentrazione di pigmento. Questa opzione consente di ottenere colori intensi e vibranti.
La resina epossidica è rinomata per la sua eccezionale durezza e resistenza, ciò la rende ideale per una moltitudine di applicazioni, dall’artigianato all’industria. Ad esempio i pavimenti in resina epossidica offrono un’elevata resistenza all’usura, alla corrosione, all’abrasione senza subire alcun tipo di danno.  
La scelta della migliore resina epossidica dipende dal tuo progetto specifico, dalle proprietà richieste e dalla tua esperienza nel lavorare con questi materiali. Considera tutti questi fattori per selezionare il prodotto che meglio soddisfa le tue esigenze.    
Accelerare il processo di indurimento della resina epossidica può essere cruciale per progetti con tempistiche strette. Esistono diverse tecniche per raggiungere risultati efficaci in minor tempo.  
La resina epossidica è un materiale polimerico che offre eccezionali benefici in termini di resistenza, durabilità e estetica, rendendola ideale per una vasta gamma di applicazioni.  
La resina epossidica è nota per la sua eccezionale resistenza e durabilità, rendendola ideale per molteplici applicazioni in diversi settori.  

Dai un'occhiata alle nostre MASTERCLASS e diventa un esperto