Carrello

Amministrazione, Ordini e Spedizioni: +39 0187 955108

Assistenza tecnica, Informazione Prodotti:
+39 333 4819266





Quadri in resina: come realizzarli

Quadri in resina: come realizzarli

Stai cercando un’opera particolare e fuori dal comune per arredare la tua casa? Hai bisogno di qualcosa di colorato e accattivante che riempia i muri del tuo negozio? Oppure sei in vena di sperimentare nuove tecniche artistiche per sfogare il tuo estro?

In tutti questi casi questo articolo fa per te: una guida semplice e pratica per creare dei meravigliosi dipinti e quadretti fai da te in resina epossidica. Ebbene sì, questo materiale così versatile è perfetto anche per la creazione di quadri, soprattutto astratti. Ma è necessario conoscere alcune regole.

Cosa serve per creare un quadro in resina

Prima di spiegarvi il procedimento, passo dopo passo, su come creare i vostri quadri in resina, sarà bene rendervi noto tutto il materiale di cui avrete bisogno durante la lavorazione:

  • Tela o pannello per la base del quadro;
  • Vernice acrilica per la pittura di sfondo;
  • Coloranti o pigmenti per creare gli effetti desiderati 
  • Resina epossidica trasparente Art Pro;
  • Bicchieri graduati per misurare la resina;
  • Bacchette o spatole per mescolare la resina e applicarla;
  • Pistola termica per eliminare le bolle d’aria;
  • Teli di plastica per proteggere l’area di lavoro;
  • Mascherina e guanti di protezione per la sicurezza personale.

Qui puoi trovare alcuni accessori utili per dosaggio, miscelazione e protezione da utilizzare durante il lavoro!

Quadri in resina: procedimento

Realizzare dei quadri in resina dà molte soddisfazioni, infatti con un minimo di accortezza si possono ottenere risultati meravigliosi!

Preparazione preliminare

Prima di iniziare a creare quadri in resina è importante coprire l’area di lavoro con teli plastificati per evitare di rovinare le superfici. Inoltre, è importante proteggere mani, occhi e vie respiratorie con appositi guanti occhiali e mascherine.

Preparazione della base

Dopo esserci assicurati che la tela sia perfettamente pulita, è il momento di dipingere la base con classici colori acrilici.

Preparazione della resina 

Unire i due componenti, dosati come indicato sulla confezione, dopo di che mescolarli dal basso verso l’alto per circa 2 minuti.

Suddividere poi la resina in vari contenitori, in modo da poterla colorare con i diversi pigmenti.

Creazione dei quadretti fai da te

Versare la resina colorata sulla superficie del quadro e poi utilizzare la spatola o la bacchetta per distribuirla a vostro piacimento.

quadro in resina rotondo sui toni dell'azzurro


Consigli utili per quadri in resina

Per ottenere un risultato più omogeneo è possibile usare una pistola termica per eliminare le eventuali bolle d’aria createsi sulla superficie.

Dopo aver lasciato asciugare il vostro quadretto fai da te in una zona ben ventilata, potete appenderlo, regalarlo o, perché no, venderlo.

Quanta resina serve per un quadro?

Creare quadri con la resina seguendo questi passaggi vi sorprenderà per la semplicità del procedimento e per la bellezza dei risultati. Ma, se avete dubbi su quanta resina serva per un quadro, vi consigliamo il nostro Resin Calculator: l’app che vi aiuterà a quantificare la resina necessaria per le tue creazioni. 

Inizia a creare con la resina: non solo quadretti fai da te

Se questo articolo ti è piaciuto e non vedi l’ora di iniziare a creare i tuoi quadri in resina rimarrai sorpreso dagli altri incredibili usi di questo materiale super versatile. Può essere utilizzata ad esempio per il modellismo, per opere d’arte, Se ti interessa questo mondo creativo controlla le nostre Masterclass per imparare ad impiegarla negli usi più disparati. Oppure, scegli uno dei nostri kit per iniziare a creare!

RESINA EPOSSIDICA - F.A.Q.

Nel nostro shop online mettiamo a disposizione una gamma selezionata di prodotti in resina epossidica di ottima qualità, ideali per ogni tipo di progetto artistico, come la creazione di tavoli raffinati, gioielli esclusivi e magnifici quadri in resina.

Per guidarti attraverso il mondo intrigante e complesso della resina epossidica, abbiamo creato una sezione di F.A.Q. dettagliata, sviluppata per chiarire qualsiasi dubbio tu possa avere.

La resina epossidica è un composto polimerico noto per la sua resistenza e versatilità. Grazie alla sua capacità di indurirsi a temperature ambiente, diventa una scelta ideale per numerosi progetti, spaziando dall’artigianato alla costruzione industriale.  
La resina epossidica può essere utilizzata per creare una vasta gamma di oggetti, come ad esempio gioielli, vasi, oggetti d’arredo, quadri, portachiavi e molto altro ancora. Grazie alla sua trasparenza, la resina epossidica è particolarmente indicata per la creazione di oggetti luminosi e tridimensionali.
La resina si può applicare su qualsiasi materiale. Nei materiali come il silicone, possiamo effettuare la colata senza nessuna ulteriore procedura, in quanto il silicone è uno dei pochi materiali (assieme al Plexiglass e composti di polietilene) che non si attacca alla resina.  
In condizioni ideali, la resina epossidica inizia a indurire in circa 24 ore, ma il processo completo di asciugatura può richiedere da 24 a 72 ore. Questo tempo può variare a seconda del volume della resina e della superficie di applicazione
La resina epossidica è impiegata in una varietà di ambienti e settori, grazie alla sua forte adesione e resistenza alle condizioni ambientali estreme. Ecco alcune delle sue principali applicazioni:
I coloranti in pasta sono una scelta popolare per colorare la resina epossidica. Sono disponibili in una vasta gamma di tonalità, offrendo un’elevata concentrazione di pigmento. Questa opzione consente di ottenere colori intensi e vibranti.
La resina epossidica è rinomata per la sua eccezionale durezza e resistenza, ciò la rende ideale per una moltitudine di applicazioni, dall’artigianato all’industria. Ad esempio i pavimenti in resina epossidica offrono un’elevata resistenza all’usura, alla corrosione, all’abrasione senza subire alcun tipo di danno.  
La scelta della migliore resina epossidica dipende dal tuo progetto specifico, dalle proprietà richieste e dalla tua esperienza nel lavorare con questi materiali. Considera tutti questi fattori per selezionare il prodotto che meglio soddisfa le tue esigenze.    
Accelerare il processo di indurimento della resina epossidica può essere cruciale per progetti con tempistiche strette. Esistono diverse tecniche per raggiungere risultati efficaci in minor tempo.  
La resina epossidica è un materiale polimerico che offre eccezionali benefici in termini di resistenza, durabilità e estetica, rendendola ideale per una vasta gamma di applicazioni.  
La resina epossidica è nota per la sua eccezionale resistenza e durabilità, rendendola ideale per molteplici applicazioni in diversi settori.  

Dai un'occhiata alle nostre MASTERCLASS e diventa un esperto