Carrello

Amministrazione, Ordini e Spedizioni: +39 0187 955108

Assistenza tecnica, Informazione Prodotti:
+39 333 4819266





Come riparare oggetti di vetro scheggiati con la Resina Epossidica trasparente

 “Quando i Giapponesi riparano un oggetto rotto, valorizzano la crepa”

Tecnica giapponese del Kintsugi

Nel corso di queste settimane abbiamo potuto vedere come la resina epossidica trasparente sia adatta per essere lavorata con diversi oggetti, forme e materiali. Tra questi ultimi il vetro è certamente uno dei più interessanti ma allo stesso tempo molto delicato. Vi sarà capitato di rompere o scheggiare un vaso, un bicchiere, un posacenere in vetro e doverlo buttare con dispiacere. Ovviamente se l’oggetto si riduce in mille pezzi c’è poco da fare, ma esistono diverse soluzioni nel caso si possa riparare con creatività, grazie alla resina trasparente epossidica. Non tutti i mali vengono per nuocere dunque!

Facciamo un esempio pratico e veloce con la Resina epossidica trasparente, pigmenti colorati e un piccolo vaso scheggiato:

  • Mettere da parte uno stuzzicadenti per rimuovere la resina in eccesso a fine lavoro;
  • Mischiare qualche goccia di resina epossidica con i pigmenti colorati scelti;
  • Prendere il vaso nelle due parti da riparare, applicare qualche gocce di resina sul bordo ed unirli facendoli combaciare;
  • Attendere i tempi di asciugatura che dipendono da quanta resina si utilizza e dalle dimensioni dell’oggetto.

Ricordiamo che sulla base della resina che si intende usare bisogna essere più o meno veloci e precisi nell’esecuzione perché una volta indurita non si può più rimodellare. Trattandosi di piccoli interventi di riparazione possiamo anche decidere di usare una resina epossidica che si asciughi più rapidamente senza farci prendere dall’ansia come ICreation.

Per sicurezza consigliamo ai nostri utenti di utilizzare con attenzione questa tecnica sia a inizio lavoro, essendo il vetro un materiale tagliente, sia alla fine evitando di utilizzare gli oggetti per bere e mangiare. I prodotti utilizzati non sono tossici una volta asciutti ma bisogna essere certi che il lavoro manuale venga eseguito alla perfezione senza rimanenze di schegge.

Colorare la credenza di bicchieri rotti, riparare un vaso in vetro o una brocca d’acqua sarà un divertimento!

RESINA EPOSSIDICA - F.A.Q.

Nel nostro shop online mettiamo a disposizione una gamma selezionata di prodotti in resina epossidica di ottima qualità, ideali per ogni tipo di progetto artistico, come la creazione di tavoli raffinati, gioielli esclusivi e magnifici quadri in resina.

Per guidarti attraverso il mondo intrigante e complesso della resina epossidica, abbiamo creato una sezione di F.A.Q. dettagliata, sviluppata per chiarire qualsiasi dubbio tu possa avere.

La resina epossidica è un composto polimerico noto per la sua resistenza e versatilità. Grazie alla sua capacità di indurirsi a temperature ambiente, diventa una scelta ideale per numerosi progetti, spaziando dall’artigianato alla costruzione industriale.  
La resina epossidica può essere utilizzata per creare una vasta gamma di oggetti, come ad esempio gioielli, vasi, oggetti d’arredo, quadri, portachiavi e molto altro ancora. Grazie alla sua trasparenza, la resina epossidica è particolarmente indicata per la creazione di oggetti luminosi e tridimensionali.
La resina si può applicare su qualsiasi materiale. Nei materiali come il silicone, possiamo effettuare la colata senza nessuna ulteriore procedura, in quanto il silicone è uno dei pochi materiali (assieme al Plexiglass e composti di polietilene) che non si attacca alla resina.  
In condizioni ideali, la resina epossidica inizia a indurire in circa 24 ore, ma il processo completo di asciugatura può richiedere da 24 a 72 ore. Questo tempo può variare a seconda del volume della resina e della superficie di applicazione
La resina epossidica è impiegata in una varietà di ambienti e settori, grazie alla sua forte adesione e resistenza alle condizioni ambientali estreme. Ecco alcune delle sue principali applicazioni:
I coloranti in pasta sono una scelta popolare per colorare la resina epossidica. Sono disponibili in una vasta gamma di tonalità, offrendo un’elevata concentrazione di pigmento. Questa opzione consente di ottenere colori intensi e vibranti.
La resina epossidica è rinomata per la sua eccezionale durezza e resistenza, ciò la rende ideale per una moltitudine di applicazioni, dall’artigianato all’industria. Ad esempio i pavimenti in resina epossidica offrono un’elevata resistenza all’usura, alla corrosione, all’abrasione senza subire alcun tipo di danno.  
La scelta della migliore resina epossidica dipende dal tuo progetto specifico, dalle proprietà richieste e dalla tua esperienza nel lavorare con questi materiali. Considera tutti questi fattori per selezionare il prodotto che meglio soddisfa le tue esigenze.    
Accelerare il processo di indurimento della resina epossidica può essere cruciale per progetti con tempistiche strette. Esistono diverse tecniche per raggiungere risultati efficaci in minor tempo.  
La resina epossidica è un materiale polimerico che offre eccezionali benefici in termini di resistenza, durabilità e estetica, rendendola ideale per una vasta gamma di applicazioni.  
La resina epossidica è nota per la sua eccezionale resistenza e durabilità, rendendola ideale per molteplici applicazioni in diversi settori.  

Dai un'occhiata alle nostre MASTERCLASS e diventa un esperto