Carrello

Amministrazione, Ordini e Spedizioni: +39 0187 955108

Assistenza tecnica, Informazione Prodotti:
+39 333 4819266





3 modi per profumare il sapone fatto in casa 

Profumare il sapone fatto in casa è un modo fantastico per aggiungere un tocco unico e irresistibile alla tua creazione artigianale. Le diverse fragranze possono trasformare un semplice sapone in un’esperienza sensoriale che delizia sia la vista che l’olfatto. In questo articolo, ti mostreremo tre modi diversi per profumare i tuoi saponi, utilizzando ingredienti naturali e fragranze di alta qualità.

Come profumare il sapone: gli Oli Essenziali

Gli oli essenziali sono una scelta comune per profumare i saponi fatti in casa. Questi concentrati aromatici naturali, estratti da piante e fiori, offrono una vasta gamma di fragranze e benefici per la pelle, si posso reperire online oppure presso erboristerie di fiducia.

Ecco alcuni oli essenziali più comuni per profumare i saponi:

  • Lavanda: Con il suo profumo rilassante e floreale, l’olio essenziale di lavanda è perfetto per creare una sensazione di calma e benessere.
  • Arancio dolce: Questo olio essenziale sprigiona un profumo fresco e fruttato che può rivitalizzare i sensi e aggiungere una nota di gioia al tuo sapone.
  • Limone: L’olio essenziale di limone ha un aroma vivace e rinvigorente che può conferire al tuo sapone una sensazione di freschezza e pulizia.

Per utilizzare gli oli essenziali, aggiungi alcune gocce al tuo sapone fatto in casa durante la fase di preparazione ed il gioco è fatto.

 Uno svantaggio di utilizzare gli oli essenziali è che per ottenere un profumo intenso è necessario utilizzarne una quantità maggiore, rispetto alle fragranze, e, dato il loro costo elevato, il costo di una saponetta tende ad alzarsi.

Estratti di Erbe e Spezie per profumare i saponi

Le erbe e le spezie sono un’altra opzione eccellente per profumare i saponi artigianali in modo naturale. Puoi utilizzare erbe essiccate o spezie in polvere per aggiungere un aroma sottile e terroso al tuo sapone. Ecco alcune idee:

  • Cannella: La cannella ha un profumo caldo e speziato che può aggiungere un tocco accogliente ai tuoi saponi. Puoi utilizzare la polvere di cannella o gli stick di cannella per ottenere un aroma persistente.
  • Vaniglia: L’estratto di vaniglia o le fave di vaniglia possono donare al tuo sapone un aroma dolce e avvolgente. La vaniglia è perfetta per creare un’atmosfera accogliente e confortevole, tritata finemente darà anche proprietà esfolianti naturali al tuo sapone.
  • Menta: La menta ha un profumo fresco e vivace che può ravvivare i sensi. Puoi utilizzare foglie di menta essiccate tritate per aggiungere una nota rinfrescante al tuo sapone.

Aggiungi le erbe o le spezie durante la preparazione del sapone, assicurandoti di distribuire uniformemente nella tua base per sapone. a questo punto è pronto per essere  colato nello stampo. questi ingredienti naturali sono utilissimi da usare, l’unico problema a volte (come per la menta essiccata) è la reperibilità, oltre al fatto che anche queste tendono ad avere una durata limitata rispetto alle fragranze per saponi!

Fragranze Certificate per profumare il Sapone

Per un’esperienza di profumazione completa e professionale, le fragranze offrono una vasta gamma di profumi specificamente formulate per saponi artigianali.

Sono dermatologicamente testate e sicure per la pelle, garantendo una lunga durata con appena il 2% aggiunto nella tua base per sapone. Le fragranze “Aromas” sono Made in Italy, con ingredienti di prima scelta e offrono una gamma di note aromatiche per soddisfare ogni gusto. 

Ecco alcuni esempi di fragranze disponibili:

  • Sole di Sorrento: Un’esplosione di note frizzanti di limone e bergamotto, dolcemente equilibrate da tocchi intriganti di arancia. Un’essenza che risveglia i sensi.
  • Zefiro di Scilla: Un profumo fresco e agrumato, tipico del bergamotto. Una fragranza che sa di Mediterraneo.
  • Autunno nel Chianti: Un nettare sublime, dal gusto pregiato di uva e frutti di bosco, con un blend dolce di vaniglia e tocchi verdi imprevisti.

Queste fragranze possono essere utilizzate in percentuale fino all’8% nella preparazione dei tuoi saponi fatti in casa quando vuoi tenerli come decorazioni che profumino i tuoi ambienti.

Profumare il sapone fatto in casa è un modo eccitante per aggiungere personalità e attrattiva alla tua creazione artigianale. Puoi utilizzare oli essenziali, estratti di erbe e spezie, o scegliere le fragranze “Aromas” per ottenere risultati sorprendenti. 

RESINA EPOSSIDICA - F.A.Q.

Nel nostro shop online mettiamo a disposizione una gamma selezionata di prodotti in resina epossidica di ottima qualità, ideali per ogni tipo di progetto artistico, come la creazione di tavoli raffinati, gioielli esclusivi e magnifici quadri in resina.

Per guidarti attraverso il mondo intrigante e complesso della resina epossidica, abbiamo creato una sezione di F.A.Q. dettagliata, sviluppata per chiarire qualsiasi dubbio tu possa avere.

La resina epossidica è un composto polimerico noto per la sua resistenza e versatilità. Grazie alla sua capacità di indurirsi a temperature ambiente, diventa una scelta ideale per numerosi progetti, spaziando dall’artigianato alla costruzione industriale.  
La resina epossidica può essere utilizzata per creare una vasta gamma di oggetti, come ad esempio gioielli, vasi, oggetti d’arredo, quadri, portachiavi e molto altro ancora. Grazie alla sua trasparenza, la resina epossidica è particolarmente indicata per la creazione di oggetti luminosi e tridimensionali.
La resina si può applicare su qualsiasi materiale. Nei materiali come il silicone, possiamo effettuare la colata senza nessuna ulteriore procedura, in quanto il silicone è uno dei pochi materiali (assieme al Plexiglass e composti di polietilene) che non si attacca alla resina.  
In condizioni ideali, la resina epossidica inizia a indurire in circa 24 ore, ma il processo completo di asciugatura può richiedere da 24 a 72 ore. Questo tempo può variare a seconda del volume della resina e della superficie di applicazione
La resina epossidica è impiegata in una varietà di ambienti e settori, grazie alla sua forte adesione e resistenza alle condizioni ambientali estreme. Ecco alcune delle sue principali applicazioni:
I coloranti in pasta sono una scelta popolare per colorare la resina epossidica. Sono disponibili in una vasta gamma di tonalità, offrendo un’elevata concentrazione di pigmento. Questa opzione consente di ottenere colori intensi e vibranti.
La resina epossidica è rinomata per la sua eccezionale durezza e resistenza, ciò la rende ideale per una moltitudine di applicazioni, dall’artigianato all’industria. Ad esempio i pavimenti in resina epossidica offrono un’elevata resistenza all’usura, alla corrosione, all’abrasione senza subire alcun tipo di danno.  
La scelta della migliore resina epossidica dipende dal tuo progetto specifico, dalle proprietà richieste e dalla tua esperienza nel lavorare con questi materiali. Considera tutti questi fattori per selezionare il prodotto che meglio soddisfa le tue esigenze.    
Accelerare il processo di indurimento della resina epossidica può essere cruciale per progetti con tempistiche strette. Esistono diverse tecniche per raggiungere risultati efficaci in minor tempo.  
La resina epossidica è un materiale polimerico che offre eccezionali benefici in termini di resistenza, durabilità e estetica, rendendola ideale per una vasta gamma di applicazioni.  
La resina epossidica è nota per la sua eccezionale resistenza e durabilità, rendendola ideale per molteplici applicazioni in diversi settori.  

Dai un'occhiata alle nostre MASTERCLASS e diventa un esperto