I CONSIGLI DEGLI ESPERTI

INTERVISTA ALLA YOUTUBER DELLA RESINA NINA CREATIONS

INTERVISTA ALLA YOUTUBER DELLA RESINA NINA CREATIONS

In questa puntata del nostro blog abbiamo voluto interpellare chi della resina epossidica ha fatto non solo una passione per se stesso, ma un hobbies da condividere con gli utenti. E’ questo il caso di Nina Creations, youtuber del settore che dal 2009 ad oggi ha raggiunto 11.488 iscritti sul proprio canale grazie a video originali, curiosi e affascinanti su come modellare e lavorare la resina. Consigli e dimostrazioni che l’hanno premiata sul web tanto da essere un punto di riferimento per le molte persone che si avvicinano a creazioni fai-da-te. Andiamo a scoprire chi si cela dietro le mani fatate di Nina Creations.

DOMANDE A NINA CREATIONS

Ciao Nina, sui tuoi video siamo abituati a vedere le tue mani, ma oggi vorremmo andare oltre e chiederti qualcosa di più su di te.

Come ti racconteresti in poche parole?

Ciao , In poche parole riuscire a raccontarmi è davvero difficile ahaha .
Sono una persona essenzialmente complicata , piena di dubbi esistenziali e ansia , nonostante quest’aspetto della mia persona , sono anche sempre e fin troppo ottimista , amo sognare e accontentarmi di qualcosa che mi fa stare male anche in una minima parte mi destabilizza fino a farmi rimanere immobile .
Sono un perfetto Capricorno , creativo , leale in amicizia ed in amore ma anche tremendamente lunatico e difficile da gestire. Creare ad oggi è l’unica cosa che mi rende libera e felice .

Come ti sei avvicinata al mondo delle creazioni in Resina? Come è nata la passione?

Circa 3/4  anni fa  iniziai a seguire varie artiste americane che creavano con la resina , per me allora sembrava una cosa TROPPO DIFFICILE , quando però iniziai a vedere stampi perfetti per le mie creazioni, cornici vittoriane o barocche , conchiglie per le mie sirene e gemme brillanti per le mie fate.
L’amore è nato così provando proprio come prima resina la trasparente RESINPRO e da li è stato amore a prima vista o a prima COLATA!

Uno dei tuoi pregi a nostro avviso è che rendi il lavoro all’apparenza molto semplice e fluido tanto che fai venire voglia di mettere subito “le mani in pasta”. Tuttavia l’esperienza e la tecnica dimostrano che il percorso per diventare professionisti è fatto anche di fallimenti.

Ricordi qualche lavoro che ti ha dato filo da torcere?

Il percorso di questi 10 anni di lavoro mi ha portato ad essere quella che sono, grazie soprattutto ai fallimenti vissuti, non ho un lavoro in particolare che ad oggi è stato più difficile degli altri , uno in particolare è la mia prima statuina coppia di sposi , erano umanizzati e quindi per me estremamente difficili , ma nonostante le 10 prove buttate e i 3 mesi di lavoro inutili , nelle ultime settimane riuscii a mettere in piedi due sposini che resero felicissimi la coppia di sposi reali e tutti gli invitati.

Hai provato tantissimi prodotti di ResinPro, ne hai uno che ami più di tutti e perché?

Il mio prodotto preferito è forse il più scontato ahah AMO follemente la Liquidissima ResinPro , in questi anni con la resina ho provato tutte le resine trasparenti in  commercio e questa è sicuramente quella che mi ha dato più soddisfazioni a livello tecnico e finale di creazione in se.
Un altro prodotto che personalmente amo per il significato che ha, è per il bellissimo lavoro che c’è dietro è la FairyWings resinpro x NinaCreations!

Ricordiamo a chi ti legge che lavorare con la resina epossidica richiede prima di tutto la messa in sicurezza della propria persona. Come ti prepari prima di iniziare a creare?

Mettersi in sicurezza è essenziale in qualsiasi settore lavorativo , nel nostro caso è importantissimo DA NON SOTTOVALUTARE l’uso della mascherina , per una maggiore sicurezza soprattutto in caso di rinite allergica ( purtroppo ne so qualcosa ) la mascherina migliore è quella per polveri sottili , costicchiano e sono enormi da indossare ma essenziali per la nostra salute ed uso sempre anche i guanti!

C’è un materiale con cui ti trovi meglio a lavorare insieme alla resina epossidica?

In ambito di resine la resina UV mi è sempre utile grazie alla sua velocità , altrimenti le paste polimeriche.

Le tue creazioni sono magiche nel vero senso della parola come le recenti “streghette funghetto”. Cosa provi quando ti immergi nella realizzazione di queste opere?

È difficile da spiegare senza sembrare fuori di testa , ma è come se venissi catapultata in una realtà parallela dove tutto va bene , tutto è migliore , più colorato , più profumato , più divertente .
è come vivere in quel mondo magico che hai sempre sognato da bambina , vivi un sogno talmente vivido da riuscire a riprodurlo su pasta , per questo la maggior parte delle mie creazioni hanno anche una loro storia.

Oggi il web permette a persone di talento di emergere, come nel tuo caso. Tuttavia non è semplice portare avanti in modo costante e alimentare i propri profili online.

Come organizzi il tuo tempo per realizzare i video e mantenere il rapporto di fiducia, ma anche amicizia, con chi ti segue?

Per me è sicuramente essenziale scrivermi tutto ciò che voglio fare durante la settimana , rimanere in contatto con chi mi segue e mi da forza per me è importantissimo , quindi cerco di dare una grande priorità ai social e di mostrare ogni giorno un nuovo post o un nuovo video .
Spesso la mia giornata tipo si svolge a ritmo folle ‘’ mi sveglio alle 7 di mattina  due o tre caffè per riuscire a ricordarmi dove sono e chi sono e inizio a pubblicare le stories in cui do a tutti il buongiorno , realizzo uno schema sulle creazioni da realizzare e una lista su i video da filmare e quando mi metto al lavoro il tempo scorre velocemente .

Programmi artistici per il futuro?

Mi piacerebbe poter partecipare a più fiere con le mie creazioni e conoscere più fans ed amici dal vivo

Che consiglio daresti a chi si è incuriosito e vuole provare a realizzare un’opera in resina?

Provaci ! provaci almeno una sola volta e scoprirai un mondo bellissimo in cui poterti immergere  fino ad inglobarti nella resina !!
Ed anche se le prime volte andrà tutto male , non demordere perché è andata anche peggio a me !

Vuoi ringraziare qualcuno in particolare?

Ringrazio tutte le persone che da anni mi seguono e sostengono con amore e lealtà , grazie ai miei migliori amici , nati nell’ambiente creativo per esser sempre stati al mio fianco in ogni momento della vita .
Grazie al team resinpro che da un anno mi da la possibilità di condividere ogni giorno il mio lavoro con la resina attraverso i social sostenendomi con i loro prodotti !

In ultimo, nel video disegnato in cui racconti la tua vita dici di essere stata vittima di bullismo e cyberbullismo.

Visto che hai un pubblico molto giovane, vuoi dire qualcosa al riguardo a chi ti segue e vive in prima persona questa piaga sociale?

Se potessi tornare indietro dalla me del passato , le direi: ” stai tranquilla, piangi se ne senti il bisogno, ma rialzati e stai tranquilla perché il tempo aggiusta tutto”ed è lo stesso consiglio che mi sento di dare ai più piccoli adesso.
Se tutto vi sembra ‘’ troppo ‘’ se vi sentite oppressi da qualcuno che vi prende in giro o ignorati da tutte le persone che avete intorno, state tranquilli posso darvi l’assoluta certezza che nella vita il karma fa il suo corso e voi avrete un giorno una vita felice alla pari della persona che siete.
Fate del bene a chi avete d’avanti e vivete sorridendo ogni giorno, anche il peggiore dei giorni .. un giorno tutto questo vi ripagherà.
Se subite bullismo online o a scuola, ricordatevi di parlarne con qualcuno di più grande e chiedete aiuto senza averne paura.

Grazie Nina, non vediamo l’ora di vedere il tuo prossimo capolavoro con la Resina epossidica!

Grazie a voi per questa bellissima intervista ! A presto

Copyright © Resin Pro Srl. È vietata la riproduzione (totale o parziale) dell’opera con qualsiasi mezzo effettuata e la sua messa a disposizione di terzi, sia in forma gratuita sia a pagamento.

Related Posts