I CONSIGLI DEGLI ESPERTI

DAL PIATTO DOCCIA AD UNA PAVIMENTAZIONE STAMPATA: COME RESINSTONE IMPREZIOSISCE E RAFFORZA LE SUPERFICI

DAL PIATTO DOCCIA AD UNA PAVIMENTAZIONE STAMPATA: COME RESINSTONE IMPREZIOSISCE E RAFFORZA LE SUPERFICI

Dopo anni di utilizzo quotidiano e la potenza dello scorrere dell’acqua sulla superficie, il piatto doccia sembra essere arrivato al capolinea, ma non è così. Come già da tempo avete intuito, per noi di Resinpro ogni problema ha una soluzione perché con la resina tutto è possibile.

In questi mesi abbiamo parlato spesso di tavoli in legno, bijoux, opere d’arte, modellini in 3D, rivestimenti, ma anche riparazioni o rifiniture di imbarcazioni. Con la nuova resina monocomponente Resinstone, già pronta all’uso, sarà possibile intervenire anche nelle situazioni in cui un manufatto necessita di un rivestimento consolidante e impermeabile, antipolvere e anticarbonatante allo stesso tempo.

Queste proprietà la rendono adatta sia per rivestire un piatto doccia, ma anche per realizzare una vera e propria pavimentazione in cemento, stampato o in calcestruzzo nuovo. In quest’ultimo caso vi consigliamo di aspettare una decina di giorni per la stagionatura del cemento e di carteggiare il pavimento per rimuovere il latte di cemento che si forma in superficie.

Resinstone è facile da usare perché non necessita di diluizione e si applica semplicemente a pennello, a rullo e/o spruzzo, già 8 ore dopo la realizzazione del manufatto cementizio e asciuga in meno di 12 ore.

Ovviamente nonostante la praticità di utilizzo sono necessarie alcune accortezze:

  • La superficie da trattare deve presentarsi esente da qualsiasi inquinante, asciutta e deve possedere una resistenza allo strappo di almeno 1,5 MPa;
  • L’applicazione deve essere effettuata con una temperatura che va da +5°C a + 35°C.

COME RESINSTONE AGISCE SULLA SUPERFICIE

Il principale vantaggio di Resinstone è la capacità della resina di proteggere dall’umidità la superficie di cemento interessata, penetrando profondamente per assorbimento capillare. Questo processo agisce consolidando il piano, proteggendolo da agenti chimici aggressivi e ravvivando il colore. Il risultato estetico è sorprendente ed elegante perché la resina resiste all’ingiallimento, all’acqua, è anti-graffio, anti-polvere ma traspirante, sopporta sbalzi di temperatura da -30°C a +80°C.

Queste sue proprietà rendono Resinstone un prodotto utile in luoghi al chiuso ed umidi come cantine, magazzini, garage, ma anche all’aperto come piazzali, parcheggi, viali, cortili come mostrano questi video dove viene spiegato il procedimento di lavorazione di questa resina metacrilcia.

Per qualsiasi ulteriore informazione i professionisti Resinpro sono a vostra disposizione!

 

 

Copyright © Resin Pro Srl. È vietata la riproduzione (totale o parziale) dell’opera con qualsiasi mezzo effettuata e la sua messa a disposizione di terzi, sia in forma gratuita sia a pagamento.

Related Posts