I CONSIGLI DEGLI ESPERTI

6 MODI PER COLORARE LA RESINA TRASPARENTE

6 MODI PER COLORARE LA RESINA TRASPARENTE

ECCO COME OTTENERE DIVERSI EFFETTI CON COLORANTI E PIGMENTI

 

Da piccole creazioni in resina epossidica trasparente a tavoli in legno pregiati, il colore conquista tutti.

 

6 MODI PER COLORARE LA RESINA TRASPARENTEChi lavora la resina epossidica trasparente prima o poi sente il richiamo dei colori. Il fascino di un effetto al neon o perlato, opaco o lucido, cristallo o glitterato è ancora più irresistibile quando già dai primi utilizzi risulta semplice la lavorazione della resina con la tipologia di colore che si preferisce.

 

L’esperienza della Resin Pro offre con questo articolo dei suggerimenti pratici per rendere le ispirazioni degli amanti della resina epossidica trasparente brillante e colorate con 6 effetti diversi, proponendo dei prodotti professionali e durevoli nel tempo:

 

  • 6 MODI PER COLORARE LA RESINA TRASPARENTECon un effetto esplosione, Mystik Ink è adatto per le superfici lisce. L’ideale per questo inchiostro a base solvente è una dose non superiore all’1% per evitare che la resina trasparente con cui viene realizzata la creazione si rovini;

 

  • I pigmenti neon a base colorata sono perfetti per il decoupage, le decorazioni e per usi industriali aggiunti a resine, pitture o vernici. La definizione Neon potrebbe confondere, l’effetto è garantito ma non sono fosforescenti e non si illuminano al buio;

 

  • I pigmenti Sahara Pearline a base mica, se spennellati negli stampi e colati nella resina, come mostra Nina Creations in questo video , danno un risultato velato ed effetti cromatici all’avanguardia;

 

  • 6 MODI PER COLORARE LA RESINA TRASPARENTESmeraldo, Ambra, Rubino, Turchese, Ametista. Per un effetto cristallo con queste preziose tonalità, basta mischiare una lacrima dei colori cristallo magico alla resina epossidica e la trasparenza acquisirà un risultato cristallino, come mostra La bottega di Linda ;

 

 

  • 6 MODI PER COLORARE LA RESINA TRASPARENTEDi tutt’altro genere la pasta colorante, intensa e corposa. Ovviamente l’effetto varia da colori semitrasparenti a pastello sulla base della percentuale del colore mischiato con la resina epossidica. Si consiglia sempre molta prudenza nel superare le dosi consigliate di colore per non intaccare il procedimento di catalisi.
  • Irrinunciabile il glitter iridescente, oggi molto di moda anche nella manicure e nella nail art. Il glitter di produzione ResinPro unisce materie prime di qualità, costituito da film di poliestere metallizzato con alluminio puro al 98%, ad una tecnologia innovativa. Il risultato è una creazione brillante che può essere: glitter multicolor,  glitter blu reale, glitter fucsia, glitter viola, glitter olografico argento.

6 MODI PER COLORARE LA RESINA TRASPARENTEMeravigliosi risultati del connubio resina epossidica trasparente e coloranti o pigmenti colorati si vede non solo nelle piccole creazioni, ma anche in tavoli di legno lavorati da professionisti del settore in grado di ridare una seconda vita a materiali di scarto. I risultati di questa resina colorata incastonata tra le fessure e le crepe del legno sono degne di un’opera in vetro di Murano.

Se leggendo questo articolo avete trovato l’ispirazione per l’effetto che fa per voi, qui sono presenti i prodotti professionali migliori per colorare la resina in sicurezza e con ottimi risultati.

 

______________________________________
COPYRIGHT © ResinPro di Danilo La Porta
È vietata la riproduzione (totale o parziale) dell’opera con qualsiasi mezzo effettuata e la sua messa a disposizione di terzi, sia in forma gratuita sia a pagamento.